Giorgio Scianna – Diciotto secondi prima dell’alba (2010)

Giorgio Scianna – Diciotto secondi prima dell’alba (2010)

 

 

Formato: EPUB

 

A Edoardo Gregotti la vita non costa fatica. Ha trent’anni, un bell’aspetto, ed è appena diventato avvocato, anche se in fondo non gliene importa poi molto. Il mondo accogliente che lo circonda gli basta per non farsi troppe domande: ama Marta, che «vede quello che gli altri non vedono, la rotta che c’è dentro di lui», suo padre è uno dei soci dello studio in cui lavora, il collega Mauro è un buon amico. Le sere nei locali sono un’abitudine, come la musica del suo iPod e i saluti notturni su Facebook prima di prendere sonno. Edoardo ha imparato a riempire lo spazio e il tempo come se a guidarlo per le strade di Milano ci fosse un pilota automatico, ma quando incontra Ksenja – che adora passeggiare nel parco e la sera si esibisce nei locali «stringendosi al violoncello come se volesse aggrapparsi» – niente gli sembra più naturale che passare la notte con lei. È una storia qualsiasi, clandestina e casuale, che metterà sottosopra le certezze di Edo. Lo attende un risveglio tragico, un viaggio che lo porterà fino a Novgorod, sulle tracce di un destino che – anche se non lo riguarda – stava aspettando proprio lui. Giorgio Scianna costruisce un meccanismo narrativo di forte tensione: una storia fatta di direzioni stabilite e scarti imprevisti, dove i continui ribaltamenti di prospettiva – anche i più drammatici – si trasformano in un’occasione per conoscere se stessi. I giovani personaggi di questo romanzo si comportano come se «il mondo potesse bussare ed entrare da un momento all’altro»: hanno a disposizione tutte le carte che la vita può offrire – l’amicizia e il tradimento, l’amore e la morte – e stanno per scoprire che scegliere significa sempre dover anche rinunciare.

Download da Easybytez

https://filecrypt.cc/Container/237F8B9A54.html

 

 

Loading...