Giovanni Stabile – Sulla Cresta dell’Onda con il Leasing Nautico: Norme e risvolti del primo strumento finanziario che ha rivoluzionato il mondo della navigazione da diporto (2020)

EPUB

A partire dalla seconda metà del 2001, il leasing nautico italiano è cresciuto notevolmente in termini di numero e di volume complessivo di contratti stipulati. Nel quinquennio 2003-2008 si è registrato un vero boom, mentre nel biennio 2009-2010 i livelli di stipulato leasing sono tornati ad attestarsi su volumi più contenuti, in coerenza con la contrazione della domanda del settore causata dalla crisi economica finanziaria globale. Dopo la ripresa e quindi l’inversione di rotta registrata nel 2014, determinata d’altronde da scelte operative di alcuni importanti operatori che hanno deciso di investire nuovamente nel settore, il segmento della nautica in leasing ha registrato importanti variazioni tendenziali positive, fino a triplicare negli anni successivi rispetto ai valori del 2013. Di fatto questo strumento ha il merito di aver rivitalizzato un settore che, anche per la crisi economica finanziaria mondiale, sembrava destinato quanto meno ad una lunga stagnazione; dal 2013 ha ritrovato sviluppo e vigore in ogni suo comparto.Infatti, il leasing nautico offre la possibilità, grazie alla grande convenienza e flessibilità rispetto ad altri strumenti di finanziamento, di concedersi un’imbarcazione da diporto nuova, usata o ancora da costruire a soggetti che sulla carta non potrebbero permettersela. Un mondo che si apre sia a privati, sia a soggetti non privati passivi di Iva, modificando il modo di acquistare questo bene di lusso, permettendo un accesso liberalizzato al mercato nautico. Da qui la diffusione di una “nuova cultura”. Non è quindi un caso che, negli anni, il leasing nautico italiano si sia andato affermando fino a diventare lo strumento più diffuso per il finanziamento dell’acquisizione di un’unità da diporto.

DOWNLOAD

EasyBytez

Loading...