Paolo Gepri -Oggi ho scoperto di essere Dio (2014)

EPUB

“Un libro confessione in cui Sacro e profano abbracciano metafora e vita narrata per creare un percorso che punta dritto alla Santissima Trinità, ne spiega le ragioni e ne svela i misteri, creando così un percorso che si fa di ricerca e crescita personale”

… e se, infine, io non esistessi? Se fossi solo una proiezione della mia mente? Se essa, che si identifica nel corpo fisico, avesse bisogno di dare un ruolo a questo corpo al fine di essere? Se, insomma, la mia mente si convincesse a tal punto di essere un corpo da tentare di trarre continuamente il massimo beneficio da questa condizione? Se per questo continuasse ossessivamente a magnificarsi in ciò che fa? Se fosse costantemente alla ricerca di un’immagine migliore, di uno stato sociale più alto, di maggiori beni materiali, oltre ad abbondanti gratificazioni nelle cose e, soprattutto, se tale convinzione permanesse così a lungo da portare la mente a dimenticare di essere il servitore della casa in cui dimora Dio e non il padrone di casa? Come sarebbe possibile riportarla all’originale posizione? Credo non sia facile, ma nemmeno impossibile. La mente, alla costante ricerca di Essere, col tempo si è strutturata in modo da pensare, di volta in volta, di essere qualcosa di diverso, traendo nel desiderio d’Essere la forza propulsiva necessaria al rincorrere quello stesso Essere. Giunta alla meta ed accortasi dell’errore, essa provvede a demolire ciò che si era creata: quel che era divenuta. Palesando scuse e distruggendo la propria creazione, essa ricerca in un
altro, illusorio modo d’Essere la spinta emotiva per iniziare un nuovo cammino alla realizzazione di quel falso Sé! Il tempo ha creato sempre nuovi miti, nuovi desideri da rincorrere. Le illusioni infrante hanno creato nuove e sempre maggiori paure. Ora credo che l’agire debba essere interrotto e che vi sia l’obbligo di demolire le convinzioni del finto sapere! Come? Mostrando alla mente che non è! Non è né questo né quello. Che nessuno dei suoi stati d’animo dipende da ciò che era, da quel che sta facendo, o da come lo sta facendo! Mostrando che il padrone di casa sono Io: Dio!

Download

Easybytez

Loading...