PASQUALE FOGLIA PASQUALE FOGLIA-COSA TI IMPEDISCE DI REALIZZARE I TUOI DESIDERI?: Una teoria semplice e chiara sulle EMOzioni (Ricerca della felicità Vol. 10) (2020)

EPUB

Seguendo una semplice intuizione, mi sono incamminato su un percorso sempre più ripido mettendomi in un bel guaio.

Quando rileggevo il libro mi accorgevo che qualcosa non quadrava. Rimaneva sempre qualche dubbio.

Mi è stato estremamente difficile far quadrare il cerchio e convincere me stesso.

Alla fine ce l’ho fatta.

E mi sono ritrovato una teoria sul meccanismo delle emozioni.

La mia idea è partita dal fatto che tutti i grandi pensatori sostengono da sempre che noi siamo quello che pensiamo, che il pensiero è già azione, che le cose per essere materializzate devono prima essere pensate.

Ma nessuna teoria spiega come avvenga questo fenomeno.

Nessuna teoria esistente spiega perché la legge di attrazione funziona; nessuna teoria spiega il perché dell’efficacia dei mantra e degli effetti placebo e nocebo, delle profezie auto realizzanti e dell’effetto Pigmalione e Lucifero!

La mia intuizione è stata favorita dal fatto di aver accettato che nel meccanismo delle emozioni fosse implicato il sangue. Da bravo timido avevo sperimentato spesso il rossore in viso fino ai 29 anni circa.

Una volta scoperte le emozioni in cui era macroscopicamente implicato lo spostamento del sangue da parte del cuore, il mio entusiasmo è cresciuto enormemente.

Poi ho capito che le emozioni sono come le infiammazioni in cui nelle zone ferite o colpite da parassiti affluisce molto sangue.

Mi è stato facile capire perché la variazione del ritmo del respiro causa anche la variazione delle pulsazioni del cuore, essendo l’apparato respiratorio connesso strettamente a quello cardiocircolatorio.

La cosa più difficile è stata comprendere il rapporto tra pensieri e respiri: come fanno i pensieri a modificare il ritmo del respiro.

In questo mi ha aiutato sicuramente il fatto che sono un agronomo e mi sono ricordato che i semi hanno al loro interno l’embrione, cioè l’abbozzo della piantina in miniatura.

Così, sapendo che esistono tanti tipi di pensieri, ho capito che i pensieri hanno già in sé il ritmo del respiro che causeranno e conseguentemente anche le pulsazioni del cuore.

E cioè i pensieri attivano neurotrasmettitori specifici, a seconda del tipo di pensiero stesso, i quali modificano allo stesso tempo il ritmo del respiro e le pulsazioni del cuore.

Gradualmente mi sono reso conto che tutto quadrava alla perfezione e che tanti fenomeni poco chiari, come per esempio l’effetto placebo e nocebo, non sono altro che emozioni.

Ma la cosa più entusiasmante è arrivata per ultima, quando ho compreso che le emozioni rappresentano il tramite tra la mente e il corpo.

LA MENTE NON COMUNICA DIRETTAMENTE CON IL CORPO, MA SOLTANTO ATTRAVERSO LE EMOZIONI.
Senza emozioni, positive o negative che siano, il corpo non riceve gli input della mente, cioè i pensieri, e non si muove, non agisce.

O meglio obbedisce soltanto ai propri impulsi irrazionali e inconsapevoli.

Dunque le emozioni sono onnipresenti e sono sempre utili anche quando sono negative.

Download

Easybytez

Loading...