Vladimir Nabokov – Disperazione (2014)

Italian | EPUB/MOBI/PDF | Pagine: 205 | Adelphi | 2014

Hermann, un russo di ascendenze tede­sche che vive a Berlino, durante un viag­gio d’affari a Praga si imbatte in un vaga­bondo la cui fisionomia gli sembra identi­ca alla sua. Irrequieto, insoddisfatto – e convinto della propria assoluta superiori­tà intellettuale –, Hermann concepisce un piano criminale; stipulata una ingente as­sicurazione sulla vita, induce il barbone a uno scambio di abiti, dopodiché lo ucci­de. In attesa di incassare l’assicurazione con l’aiuto della moglie, rimane nascosto in un villaggio dei Pirenei, dove tuttavia si rende conto che il suo piano perfetto è miseramente fallito. Si è lasciato dietro, in­fatti, un indizio destinato a svelare l’iden­tità del morto – le cui fattezze del resto non ingannano la polizia, già sulle sue tracce. Non resta che aspettare la cattura immi­nente, e ripercorrere gli eventi in un me­moriale dove si incanala l’ultima eviden­za – questa sì, persuasiva – di una presunta eccezionalità.

Un classico racconto poliziesco, si direb­be, che si intreccia con una beffarda sto­ria di doppi, il tutto germogliato all’om­bra frondosa di Dostoevskij. Ma non è così. Dostoevskij è solò il punto di partenza da cui Nabokov deliberatamente avvia il gioco che rende inconfondibile la sua arte – un gioco oscillante tra fallace perce­zione di sé e parodia di tale autorappre­sentazione. Il criminale ignora ciò che l’ar­tista conosce bene: il divario tra il deside­rio e la frustrante realtà. Solo l’opera d’ar­te, che sopprime ogni barriera spalancan­do altri luoghi, altri tempi, altre psicologie, consente di sfuggire a un mondo imper­fetto.

 

Download

EASYBYTEZ

Loading...