La linea verticale

La linea verticaleLuigi ha quarant’anni. È un uomo come tanti. Sano, serio, tranquillo, normale, sereno. Ha una moglie incinta, che ama e da cui è riamato. Un giorno fa dei controlli e scopre all’improvviso di avere un tumore al rene. La situazione è grave, bisogna intervenire con la massima urgenza, e quindi dalla sera alla mattina lui si ritrova ad avere la vita completamente rivoluzionata: finisce in ospedale, in reparto, in corsia. Non è più sano. Non è più tranquillo. Non è più normale. Non è più sereno. Fa parte degli altri. È un malato. È un ricoverato. Giace in un letto, ha dei compagni di stanza, viene accudito (più o meno) da infermiere e caposala, ha il mito del professor Zamagna, il genio della chirurgia urologica, che campa per operare e che letteralmente gli appare come se fosse il salvatore sceso in terra a miracol mostrare. Perché ormai non c’è più nessuna certezza: a seconda di chi sia a parlare gli stessi valori possono essere interpretati in modo diametralmente opposto, e scopre l’umanità che si cela dietro i più vari atteggiamenti. Perché ognuno di fronte al dolore e alla paura è nudo, sincero, solo…
La.Linea.Verticale.01x01.E.02.2018.mkvWstream - Backin
La.Linea.Verticale.01x03.E.04.2018.mkvWstream - Backin
La.Linea.Verticale.01x05.E.06.2018.mkvWstream - Backin
La.Linea.Verticale.01x07.E.08.2018.mkvWstream - Backin